Ottobre Mese della Vista

Ottobre Mese della Vista

Mar, 30/09/2014
Un italiano su 5 non si è mai sottoposto a un controllo visivo, più del 60% non fa un esame da oltre tre anni, una persona su 4 ha un difetto visivo non corretto. Così in Italia il 40% degli alunni presenta un difetto visivo ma non utilizza gli occhiali.
Un italiano su 5 non si è mai sottoposto a un controllo visivo, più del 60% non fa un esame da oltre tre anni, una persona su 4 ha un difetto visivo non corretto. Così in Italia il 40% degli alunni presenta un difetto visivo ma non utilizza gli occhiali, il 75% dei lavoratori al video terminale soffre di disagi oculari come affaticamento, visione offuscata e mal di testa, mentre in generale il 25% di coloro che lavorano al pc presentano anche problemi muscolo–scheletrici.
 
Per combattere la situazione preoccupante denunciata dagli esperti, il Centro Ottico Marziali invita i cittadini a sottoporsi ad un check visivo. Anche quest’anno infatti l’Associazione Federativa Nazionale Ottici Optometristi, lancia Ottobre mese della Vista, l’iniziativa nazionale che offre a tutti l’opportunità di un test gratuito dell’efficienza visiva. Sarà così possibile per tutto il mese di ottobre verificare le proprie capacità visive e avere informazioni su come prevenire e correggere i difetti visivi.
 
Il messaggio di Ottobre mese della Vista è chiaro: lo sviluppo corporeo continuo negli anni della gioventù, i differenti impegni visivi nell’età adulta e i fenomeni di invecchiamento cui tutti noi siamo soggetti, fanno sì che la visione subisca delle continue modifiche funzionali. Tali modifiche, proprio perché lente nel tempo, possono essere percepite con difficoltà, dando origine a disturbi più generici, come mal di testa o fastidio alla luce, che condizionano negativamente la qualità della vita.